Giappone e Nuova Caledonia, dai contrasti del Sol Levante al Paradiso Tropicale

Tradizione e futurismo, è con questo connubio che si può sinteticamente descrivere il Giappone, un luogo elegante, spirituale e frenetico al contempo. Un Paese ricco di contrasti dove antichi templi, affascinanti geishe in kimono, uomini d’affari, villaggi sospesi e giungle metropolitane coesistono in armonia.

Se anche tu stai progettando la tua Luna di Miele ti consigliamo di non perdere i nostri esclusivi e gratuiti Wedding PartyClicca qui per iscriverti ai prossimi appuntamenti.

Il nostro viaggio parte da Tokyo, l’area metropolitana più popolata al mondo con i suoi oltre 30 milioni di residenti e uno skyline unico apprezzabile da vari punti tra cui il Rainbow Bridge, la Tokyo Tower, la Mori Tower e il Tokyo Skytree.

Tokyo, non solo modernità

Nonostante l’alta tecnologia che la contraddistingue, questa metropoli resta ben ancorata alla sua storia come testimoniano luoghi come il palazzo imperiale, residenza dello shogun, il tempio del Senso-ji o il santuario Yasukuni dedicato alle vittime che combatterono al servizio dell’imperatore.

Tokyo è anche ampi spazi verdi (se ne contano circa 23 in tutta la città) e quartieri speciali come il complesso urbano Roppongi Hills che, edificato nel 2003, ospita uffici, appartamenti, parchi, un museo e molto altro.

Kyoto, l’antica capitale

L’itinerario prosegue verso Kyoto, antica capitale dell’impero tra il 794 e 1868 e attuale centro culturale del Giappone. Kyoto, la città dai mille templi è l’anima gentile del Paese, con i suoi innumerevoli festival in cui assaggiare cibi, assistere a spettacoli tradizionali, osservare da vicino la lavorazione di prodotti artigianali e conoscere la tradizione del saké. I turisti che arrivano a Kyoto,
in un’atmosfera accogliente, fatta di incredibili bellezze naturali e una ricca storia, oltre a numerosi siti dichiarati patrimonio dell’UNESCO, come il Tempio di Kiyomizu, potranno trovare attrazioni e attività inusuali come dare da mangiare ai macachi giapponesi al Parco delle scimmie di Arashiyama.

Estensione mare, in cerca di relax

Da Kyoto il viaggio prosegue in Nuova Caledonia, un arcipelago scintillante
nell’Oceano Pacifico occidentale, a est dell’Australia dove una fiorente cultura cosmopolita si colloca in un paesaggio da sogno. Colonia francese dal 1853, la Nuova Caledonia è abitata, oltre che dalla popolazione indigena da cittadini
stranieri trasferitisi dall’Europa, dall’Africa e dalla Polinesia. Proprio qui spiagge idilliache e placide acque turchesi attendono i turisti in cerca di relax o attività
quali kayak e barca a vela.

Da non perdere

“Il quartiere delle Geishe”
Gion a Kyoto è chiamato il quartiere delle geishe: piccole case tradizionali dove vivono le eleganti maiko, le apprendiste geishe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *